Regione Puglia

Cupagri 1

Cupagri WEB

Due donne, due sorelle, un’agronoma e una geologa. Filippa e Maria Rosa La Loggia, una decina di anni fa, hanno iniziato a coltivare alcune tra le principali piante aromatiche, tipiche della provincia di Enna, oggi sono entrambe titolari di due aziende agricole che uniscono gli antichi saperi alle moderne pratiche multimediali.
Col il sostegno della misura 311 del PSR 2007/2013 della Sicilia hanno ricevuto il sostegno necessario per far decollare la loro attività, in un piccolo paesino della Sicilia. Partite dalla coltivazione biologica dello zafferano (scelto per le potenzialità sul mercato), le due sorelle hanno poi allargato la produzione all’origano, la salvia, la maggiorana, il rosmarino, la melissa e la lavanda , sempre mantenendo fede alla lavorazione manuale in tutte le fasi della produzione, dalla coltivazione all'essiccazione fino alla trasformazione. Un’esperienza che si è subito ampliata, grazie alla costanza e alla forza delle due donne, che hanno pensato bene di mantenere all’interno dell’azienda il processo di trasformazione dei prodotti biologici (manuale), assicurandosi così una qualità del prodotto che è stata molto apprezzata sul mercato. Così oggi, commercializzano prodotti
locali, sia freschi (asparago) che trasformati (confetture di ortaggi, conserve, pesti, olio allo zafferano, oleoliti, piante aromatiche essiccate, mandorle pralinate, legumi, ecc). Accanto alla cura di prodotti di alta qualità, le due donne hanno subito investito nella commercializzazione e comunicazione delle loro aziende, creando un marchio (Le perle del Bio) e investendo sulla comunicazione.

Torna all'inizio del contenuto