Regione Puglia

Bandi e Avvisi Leader 2014-2020

Pin It

Il GAL Valle della Cupa srl, nell’ambito del PSR 2014-2020 Misura 19 "Sostegno allo sviluppo locale LEADER" Sottomisura 19.2 "Sostegno all'esecuzione nell'ambito degli interventi della strategia" ha pubblicato il

BANDO AZIONE 3 - AZIONI DI ACCOMPAGNAMENTO E COOPERAZIONE
INTERVENTO 3.2 - Progetto di cooperazione per l'educazione alimentare, ambientale nel rispetto dei luoghi e delle tradizioni locali.
(BURP n. 78 del 11 luglio 2019)

 


SOGGETTI BENEFICIARI
Il soggetto beneficiario è il raggruppamento già costituito o che si costituirà in rete o forme associate, con la presenza di almeno due aziende agricole e la presenza di altri soggetti, quali Enti, Fondazioni, aziende agricole e non agricole, altri operatori pubblici e privati.
Il raggruppamento di cooperazione può essere riconducibile a:
a) nuovo soggetto giuridico (nelle forme giuridiche previste dal codice civile ovvero da leggi speciali, quali reti-soggetto) costituito per la realizzazione del progetto;
b) forma organizzativa temporanea creata per la realizzazione del progetto attraverso raggruppamenti (reti-contratto, associazioni temporanee di impresa o di scopo), non avente autonoma personalità giuridica, ma formalizzata con atto pubblico.

ATTIVITÀ FINANZIABILI
Si intende finanziare una cooperazione tra soggetti pubblico/privati finalizzata a favorire interventi di sensibilizzazione ed educazione alimentare, ambientale nel rispetto dei luoghi e delle tradizioni locali e utilizzo delle produzioni agricole locali.
La cooperazione tra soggetti pubblico/privati dovrà generare, sulla base di una programmazione di 24 mesi, in maniera diffusa sul territorio buone pratiche per la diffusione dell’educazione alimentare, dei prodotti enogastronomici, artigianali, artistici e culturali, in chiave sostenibile attraverso le seguenti attività integrate:
- attività informative e dimostrative per l'alimentazione consapevole e sostenibile, incentrata su prodotti agroalimentari di qualità regolamentata, sostenibile e del territorio;
- attività informative e dimostrative rivolte alle giovani generazioni in età scolare e finalizzate all’educazione alimentare ispirata ai valori della dieta mediterranea, alle tradizioni e alle produzioni locali;
- esposizioni e laboratori enogastronomici dimostrativi (show cooking), degustazioni con il coinvolgimento di operatori e abitanti dei contesti rurali da una parte e, dall’altra, fruitori esterni, abitanti in contesti non rurali.
TIPOLOGIA DEGLI INVESTIMENTI E COSTI AMMISSIBILI
Costi per le attività (Costi diretti)
a) Costi di animazione, riunioni e incontri, affitto locali, inviti;
b) Costi per esperti per l’educazione alimentare, ambientale nel rispetto dei luoghi e delle tradizioni locali;
c) Missioni;
d) Materiale didattico/informativo o promozionale;
e) Allestimenti stand e noleggio/affitto attrezzature;
f) Acquisizione di servizi a supporto delle iniziative previste;
g) Acquisto di materiale di consumo per lo svolgimento delle attività di progetto.
Costi per il funzionamento della Cooperazione e generali (massimo ammissibile 5%)
a) Costi per la costituzione del partenariato
b) Costi di coordinamento e gestione, anche amministrativa, del progetto e del partenariato;
c) Studi preliminari, di fattibilità, indagini di marketing, progettazione.
d) Spese di esercizio della cooperazione (spese amministrative, legali e personale coinvolto nelle attività);
TIPOLOGIA ED ENTITÀ DEL SOSTEGNO PUBBLICO
Il sostegno relativo all’’Intervento 3.2 – “Progetto di cooperazione per l'educazione alimentare, ambientale nel rispetto dei luoghi e delle tradizioni locali” sarà concesso un contributo in conto capitale a fondo perduto con intensità di aiuto pari al 100% delle spese ammissibili.
CONDIZIONI DI AMMISSIBILITÀ
Tra le altre, la presenza nell’aggregazione di almeno due imprese agricole, la presentazione di un proposta progettuale, utilizzando la modulistica allegata, contenente elementi minimi, come specificato nel bando ed il raggiungimento del punteggio minimo di 30 punti, così come previsto dai criteri di selezione.
LOCALIZZAZIONE INTERVENTI
Esclusivamente nell’area territoriale di competenza del GAL VALLE DELLA CUPA S.R.L. (Comuni di Arnesano, Cavallino, Lequile, Lizzanello, Monteroni di Lecce, Novoli, San Cesario di Lecce, San Donato di Lecce, Galatina, San Pietro in Lama, Squinzano, Surbo, Trepuzzi).
RISORSE FINANZIARIE MESSE A DISPOSIZIONE
Spesa Pubblica totale: Euro 200.000,00

Scadenza per il rilascio della domanda di sostegno sul portale SIAN: ore 23.59 del 14 Ottobre 2019.

Scadenza per l’invio della documentazione: ore 23.59 del 15 Ottobre 2019 (fa fede il timbro apposto sul plico dall’Ufficio Postale o dal Corriere accettante).


In allegato si pubblica il bando integrale. 

 

E' possibile scaricare l'Elenco Regionale dei prezzi delle opere pubbliche - Anno 2019 al seguente link:

http://www.regione.puglia.it/elenco-prezzi-2019

Torna all'inizio del contenuto